L’OBBLIGO DI FIDEIUSSIONE PER LE OPERE DI RESTAURO

In relazione all’obbligo di prestare garanzia fideiussoria previsto dal D. Lgs. del 20 giugno 2005, n. 122, attuativo della L. 2 agosto 2004, n. 210, si ritiene che risulti dovuto, ex art. 1 lett. d), per gli «immobili da costruire»: “gli immobili per i quali sia stato richiesto il permesso di costruire e che siano…

L’ASSICURAZIONE DI AUTOMEZZI NELL’AFFITTO DI RAMO D’AZIENDA

La disciplina sull’affitto di ramo d’azienda richiama in buona parte le norme sulla cessione d’azienda.   In particolare, ai fini del quesito in oggetto, è opportuno partire dall’art. 2558 c.c., rubricato “Successione nei contratti”, il quale stabilisce che “Se non è pattuito diversamente, l’acquirente dell’azienda subentra nei contratti stipulati per l’esercizio dell’azienda stessa che non abbiano…

Confisca autovettura – per guida in stato di ebbrezza – di proprietà del terzo, persona giuridica, estraneo al reato (s.a.s. – s.n.c. – s.r.l.)

La confisca di un’autovettura per guida in stato d’ebbrezza è prevista dall’art. 186, comma 2, lettera c), del Codice Della Strada, rubricato“guida sotto l’influenza dell’alcool” il quale dispone: “È vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell’uso di bevande alcoliche.   Chiunque guida in stato di ebbrezza è punito, ove il fatto non costituisca più…

Quesito: Quale validità è riconosciuta alla scrittura privata mancante della data?

Per analizzare la validità di una scrittura privata sottoscritta, ma priva di data, bisogna anzitutto verificare quali siano i requisiti essenziali del contratto. Essi sono previsti dall’ art. 1325 c.c. e sono i seguenti: – l’accordo delle parti; – la causa; – l’oggetto; – la forma, quando risulta che è prescritta dalla legge sotto pena…

Revoca del testamento: le forme

La revoca del testamento può essere attuata solo nelle forme tassativamente previste dalla legge. Vige il principio del formalismo della revoca testamentaria, improntato al rispetto della volontà del de cuius. In particolare, la revoca espressa, cioè manifestata con apposita dichiarazione del testatore, può farsi soltanto nei seguenti due modi: con un nuovo testamento da redigere…

Responsabilità solidale per il pagamento delle sanzioni pecuniarie amministrative derivanti dall’utilizzo di autovetture aziendali da parte degli amministratori

In mancanza di un contratto stipulato tra l’azienda e l’amministratore, con cui disciplinare i rapporti inerenti la ripartizione della responsabilità derivante dall’utilizzo di un’autovettura aziendale, intervengono sia il Codice Della Strada all’art. 196 che la Legge n. 689 del 1981 sugli illeciti amministrativi. In particolare, l’art 6 penultimo comma della L. n. 689 del 1981…

Garanzia di conformità nella compravendita

L’art. 129 del Codice del Consumo prevede l’obbligo del venditore di consegnare i beni conformi al contratto di vendita. Questa disposizione impone di prestare, quindi, garanzia legale per difetto di conformità. La garanzia legale per difetto di conformità può essere fatta valere dal consumatore direttamente nei confronti del venditore, nel caso in cui il bene di…

Fusione per incorporazione e contratto di agenzia

In caso di fusione per incorporazione, ai sensi dell’art. 2504 bis del c.c. la società incorporante assume i diritti e gli obblighi della società estinta, proseguendo in tutti i suoi rapporti, anche processuali, anteriori alla fusione. In particolare, nel rapporto di agenzia “è configurabile un trasferimento dell’azienda preponente – i cui effetti sono disciplinati dalla…

Effetti della risoluzione del concordato preventivo sugli atti compiuti in esecuzione dello stesso

La risoluzione del concordato preventivo può comportare la dichiarazione di fallimento del debitore. La Corte di Cassazione 1 giugno 1999 n. 5306 ha ritenuto che gli atti dispositivi compiuti dal debitore durante la procedura conservino validità ed efficacia, purché non venga arrecato pregiudizio alla legittima aspettativa dei creditori riguardo alla consistenza dei beni ceduti o…